Viaggiare in nave con i bambini

seafy, wi-fi seafy, children on board, kids on board

Consigli per viaggiare in traghetto con i più piccoli

Viaggiare in nave con i bambini può essere davvero una bella avventura per tutta la famiglia. Di tutti i mezzi di trasporto, infatti, il traghetto è l’unico che consente di portare con sé la propria macchina e quindi di partire con tutto ciò che occorre e, quando si hanno bambini al seguito, i bagagli lievitano considerevolmente. Premessa, se sei preoccupato per la gestione dei tuoi figli durante le tante ore di viaggio, non disperare, per loro sarà un’esperienza nuova e molto divertente.
Ma adesso segui i preziosi consigli per viaggiare in nave con i bambini.

 

Prendere la cabina

Il primo consiglio per viaggiare in nave con i bambini è prendere una cabina, specie se sono molto piccoli. Durante le tante ore di navigazione, la stanchezza del viaggio si farà sentire e, dunque, sarà fondamentale per tutta la famiglia avere un luogo dove riposare. Solo così, infatti, si potranno recuperare le energie perse a causa di una brutta levataccia fatta per arrivare in orario al porto di partenza del traghetto. Prenotare una cabina familiare, inoltre, è economico grazie alle offerte speciali dedicate ai bambini che le compagnie marittime propongono tutto l’anno. Sarebbe un errore, a questo punto, sostare nel passaggio ponte dove i bambini si ritroverebbero a giocare sopra moquette attraversate da migliaia di persone, nervosi e senza un posto comodo dove dormire.

 

Abbigliamento dei bambini in nave

Durante il viaggio in traghetto ci sono delle vere escursioni termiche causate dalla differenza di temperatura tra l’esterno e l’interno della nave. Ma come vestire i bambini in nave? La risposta è a strati, in modo che possano coprirsi o svestirsi a seconda della clima: freddo dentro la nave a causa dell’aria condizionata e caldo umido fuori, specie nei mesi estivi. Il look perfetto per viaggiare in nave? Tuta sportiva con t-shirt, giacca a vento e scarpe da ginnastica sono l’abbigliamento ideale per il traghetto.

 

Cibo, giochi e internet a bordo

Viaggiare in nave significa trascorrere parecchie ore a bordo, perciò è importante avere un bagaglio a mano con tutto l’occorrente adatto a soddisfare ogni esigenza del bambino. Cibo e vestiti di ricambio ti verranno in soccorso nei momenti di difficoltà, giochi e laptop quando la noia prenderà il sopravvento. Per i bimbi più grandi, già avvezzi alla tecnologia, sarà necessario avere la connessione internet a bordo. Basterà acquistare un pacchetto Wi-Fi da viaggio, come quelli economici proposti da Seafy, per offrire ai tuoi figli non solo la possibilità di poter utilizzare i loro social network preferiti durante tutta la traversata in mare, ma anche per guardare cartoni animati, film e programmi tv.

 

Rimedi per il mal di mare

Uno degli inconvenienti del viaggio in nave è il mal di mare, che spesso colpisce proprio i più piccoli. La bella notizia è che nelle navi di grossa stazza, le oscillazioni del traghetto sono quasi impercettibili, quindi è raro che si manifestino malesseri. Qualora il tuo bambino fosse particolarmente sensibile, quali sono i rimedi per il mal di mare? Sono esattamente gli stessi per il mal d’auto quindi, oltre al cercare di farli stare fermi, saranno utili il braccialetto anti-nausea o un medicinale come Travelgum o Xamamina.

Goditi il viaggio a bordo con i bambini in compagnia del Wi-Fi Seafy !