Le 5 spiagge più belle della Sardegna

Spiaggia La Pelosa, Sardegna

Guida alle 5 spiagge da vedere in Sardegna

Immagini già l’estate 2019 immerso nelle acque cristalline della Sardegna? Il primo consiglio è di prenotare al più presto la nave, così da poter risparmiare sul prezzo del biglietto. Il secondo è di iniziare a documentarti su tutto ciò che potrai vedere. Inizia qui, ti illustreremo le 5 spiagge più belle della Sardegna.

Cala Mariolu

Cala Mariolu, situata nel territorio di Baunei (Nuoro), è in assoluto la spiaggia più bella della Sardegna. Insieme alle tre perle del Golfo di Orosei, Cala Goloritzè e Cala Sisine, è fissa ai primi posti della classifica delle spiagge più belle del mondo. A renderla unica è un insieme di elementi: acqua turchese, sabbia composta da sassolini bianchissimi e fondali trasparenti, il tutto incorniciato da rocce levigate dal vento e dalla tipica vegetazione mediterranea, lussureggiante e profumata. Il nome della Cala si deve alla foca monaca che, in questa spiaggia, rubava spesso e volentieri il pesce ai pescatori, da cui mariolu o “ladro”.

La Pelosa

Una vera piscina a cielo aperto: questa è La Pelosa, la spiaggia, situata a Stintino, nel nord-ovest della Sardegna. Fondali bassi per centinaia di metri, acque calme, non disturbate dal vento di maestrale, sabbia candida e morbida. Questo perché è protetta da una barriera naturale formata dai suggestivi faraglioni di Capo Falcone, dall‘Isola Piana e dall’Asinara. Nella spiaggia è presente l’isolotto della Pelosa, da cui la spiaggia prende il nome, che ospita la torre aragonese edificata nel 1578.

Bidderosa

Lungo la costa orientale della Sardegna e, precisamente a Orosei, si trova la spiaggia di Bidderosa: un’oasi affascinante e fuori dal tempo. È inserita all’interno di un parco naturale protetto dall’Ente Foreste di 800 ettari di natura selvaggia e incontaminata di piante di ginepro, lecci, sughere e altri aromi della macchia mediterranea. Anche qui l’azzurro dell’acqua si confonde con il cielo, gli scogli lavorati dal mare stupiscono per le forme antropomorfe e la sabbia è sottilissima e morbida come il velluto. Il risultato è una delle cartoline più belle di tutta la meravigliosa costa di Orosei.

Cala Brandinchi

Nella parte orientale, sotto Olbia e, precisamente a San Teodoro, una delle mete estive più gettonate di tutta l’isola, si trova una incantevole baia chiamata Cala Brandinchi. La bellezza della spiaggia ha conquistato milioni di turisti che, nel tempo, l’hanno soprannominata “la piccola Thaiti” per il colore verde smeraldo delle sue acque, la bellissima pineta e i numerosi servizi disponibili. In pochi sanno che questa Cala è un luogo storicamente importante. Qui, infatti, il 17 ottobre del 1867, si imbarcò Giuseppe Garibaldi, in fuga dall’isola di Caprera e diretto a Piombino per liberare Roma.

Su Giudeu

La spiaggia Su Giudeu prende il nome da “su giudeu” una tipologia di polpo che popola le sue acque. Questa incantevole baia si trova nel sud della Sardegna, precisamente a Chia, frazione del comune di Domus de Maria in provincia di Cagliari. Anche in questo caso ti troverai a fare il bagno in acque cristalline e spiagge bianchissime, ma questa volta impreziosite dalla presenza di un isolotto di 18 metri situato davanti alla baia e raggiungibile a piedi con la bassa marea.

Goditi il viaggio in nave verso la Sardegna con il Wi-Fi di Seafy!