Cosa vedere a Trapani?

seafy, wi-fi on board, Corsica Ferries, erice, sicilia, sicily

Trapani, nota anche come la porta d’Oriente o la città delle cento chiese è uno dei centri più belli della Sicilia. Una volta approdato con il traghetto avrai l’imbarazzo della scelta su cosa andare a vedere, questo perché non solo la cittadina, ma tutto il territorio circostante nasconde delle vere meraviglie. Non resta che andare a scoprire le 5 cose imperdibili da vedere a Trapani.

Centro storico

La cittadina si presenta con un’urbanistica che testimonia un passato di conquiste da parte di popolazioni diverse, tra cui spiccano i greci, gli arabi e i normanni. Protagoniste del centro storico sono sicuramente le chiese, quasi tutte barocche, la cui eleganza rende la cittadina un vero salotto. Attraversando le vie più importanti ovvero Corso Vittorio Emanuele, l’antica Loggia, via Torrearsa e via Garibaldi si potranno visitare edifici storici di alto valore artistico come: Palazzo Cavarretta, sede del Municipio di Trapani e la Cattedrale. Da non perdere anche la Torre Ligny ex roccaforte difensiva della città e oggi Museo della Preistoria.

Erice

A pochi chilometri da Trapani e a 750 metri s.l.m. si trova un borgo medievale che è considerato un vero gioiello: Erice. La cittadina è situato sopra una rocca a strapiombo sul mare da cui è possibile vedere Trapani, le Isole Egadi e San Vito Lo Capo. Tutto il borgo è racchiuso all’interno delle cosiddette Mura Ciclopiche chiamate così perché, secondo un’antica credenza, furono erette dai Ciclopi. Sulla sommità del paese si possono visitare le Torri del Balio, il Castello di Venere e la Torretta Pepoli. Tuttavia il simbolo di Erice è, il Castello di Venere. Eretto in epoca normanna, sorge sulla rocca a picco sul mare, da cui è possibile ammirare un panorama spettacolare. Una volta goduto lo spettacolo della vista sulla costa, non ti resta che chiudere in bellezza la gita e fare tappa in una delle numerose pasticcerie per assaggiare prelibatezze a base di marzapane oppure i fantastici cannoli, tutto a prezzi molto economici.

Riserva delle Saline

La strada che porta da Trapani a Marsala è nota come la “via del sale. Qui, infatti, è possibile visitare le saline che si trovano all’interno di una riserva naturale gestita dal  WWF. Si tratta di 1000 ettari di terreno popolati da grandi vasche utilizzate per la “coltivazione” del sale e mulini a vento che si specchiano sull’acqua. Uno spettacolo davvero suggestivo, soprattutto al tramonto dove prevalgono i toni delicati del rosa. In questo luogo quasi irreale è possibile vedere diverse specie avicole, tra cui  il fenicottero rosa, l’airone bianco maggiore, il cavaliere d’Italia, il gabbiano roseo ed il martin pescatore.

Tempio di Segesta

Pur avendo più di 2400 anni di vita il Tempio di Segesta, situato nell’area archeologica di Calatafimi Segesta (provincia di Trapani) non smette di stupire per imponenza, eleganza e perfezione formale. Secondo numerosi studi, il tempio fu costruito su un progetto di un architetto ateniese, rimasto poi incompiuto in seguito al conflitto contro Selinunte. Oggi è senza dubbio il tempio greco meglio conservato di tutta la Sicilia. A sorprendere è soprattutto la sua posizione, infatti si trova sulla sommità di una vallata, tra due monti, qui, infatti, sorgeva l’antica città di Segesta. Nonostante i numerosi studi, non si è ancora riusciti a capire a chi fosse dedicato il tempio, questo perché non esistono tracce di riti né di cerimonie ad esso connesse. Il mistero sul motivo della sua costruzione ha accresciuto nel tempo il suo fascino.

Favignana

Sempre nel circondario, merita una visita l’isola di Favignana che, insieme a Marettimo e Levanzo, fa parte dell’arcipelago delle Egadi. Favignana, detta “la grande farfalla sul mare” per la sua caratteristica forma, si trova a sette chilometri dalla costa orientale, a metà strada tra Trapani e Marsala. Protagoniste di Favignana sono le spiagge, che, durante la stagione estiva sono gremite di turisti provenienti da tutto il mondo. Tra queste segnaliamo Cala Rossa, Cala Azzurra, Scalo Cavallo, Cala Rotonda e Bue Marino. Se sei amante delle immersioni, tappe d’obbligo sono: l’Isola Preveto, la Secca del Tonno, lo Scoglio Corrente e Punta Fanfalo.

Goditi il viaggio in nave verso Trapani con il Wi-Fi di Seafy!